FUORISALONE 2017: noi ci saremo!

  • giovedì, aprile 06, 2017

fuorisalone-eventi-interni-milano-statale

Il 4 aprile Milano ha aperto le porte al Salone Internazionale del Mobile (dal 4 al 9 aprile). In concomitanza si terranno la Design Week 2017 e il FuoriSalone 2017.

Noi stiamo facendo le valige per partire per Milano! Qui di seguito vi lasciamo una piccola selezione delle cose da vedere in città questo week end…

 

Zona Lambrate/Ventura

via Ventura 6: presso il Simone Micheli Studio Gallery (ingresso da via Massimiano – 2° piano), verrà presentato al vasto pubblico della Design Week il concept di (3S) X THd = three suites for TownHouse Duomo.

via Ventura 14: Ikea Festival, ci porta ad esplorare le varie collaborazioni con designer ed artisti di successo, tra cui Tom Dixon, Faye Toogood, Kevin Lyons, HAY e molti altri.

via Ventura 15: lo Spazio Ventura, molti oggetti interessanti. Allo spazio Logotel, Post Human un'installazione ecosostenibile robotica di 10 metri, racconta un nuovo processo di produzione di strutture a rete con l’aiuto e l’interazione di tre robot a muro.

via Massimiano 6 / via Sbodio 9: all’interno del blocco @Din – Design In, prenderà forma HEART’S SERVICED APARTMENTS for Art – Business – Mountain – Sea, quattro modelli di serviced apartments per quattro diverse destinazioni (arte, business, mare, montagna) progettati da Simone Micheli.

via Oslavia 11, una concentrazione di mostre portoghesi, coreani, neozelandesi e tedeschi.

Da non perdere, i lavori dei talenti delle scuole di design più prestigiose del globo.

Info: venturaprojects.com.

 

Zona Ventura Centrale - NEW -

via Ferrante Aporti 15: novità di quest'anno è l'apertura dei magazzini della Stazione Centrale (collocati sotto i binari della stazione, sul lato destro della stazione): uno grande spazio rimasto inutilizzato ed abbandonato per decenni, dove un tempo c'erano i depositi delle ferrovie.

Qui tra le varie esposizioni, segnaliamo:

- l'installazione Time Machine di Lee Broom, designer britannico di lampade, ha creato una giostra luminosa all'interno di un immenso spazio a volta totalmente vuoto

- l'installazione di Lensvelt, intitolata "Posso avere la vostra attenzione, per favore", con decine di campane che sussurrano poesie, storie, opinioni.

 

Zona Isola - NEW -

E' il primo anno che la Zona Isola partecipa al FuoriSalone.

via Pastrengo 12: dieci designer olandesi.

via Pastrengo 14: designer da tutto il mondo, con un robot che produrrà oggetti in stampa 3D per tutta la settimana e un'esperienza olfattiva che si preannuncia senza precedenti.

via Carmagnola 8: Offi Milano, atelier di fiori, espone coprivasi di design.

via Pollaiuolo 3: nei locali del Frida, storico locale milanese, riflessione sugli ostacoli che i progettisti affrontano nel loro lavoro.

via Lambertenghi 18: Riva Viva con sculture vegetali (nell'ambito del progetto Botanik) e altri progetti di eco design.

 

Zona Tortona

via Tortona 27: al Superstudio Più, ecco SuperDesignShow 2017, tema Time to Color!, con molte installazioni spettacolari, tra cui LG con il lavori di Takujin Yoshioka.

via Tortona 33: la mostra della rivista Domus dedicata alla città di Milano.

via Tortona 58: Padiglione Visconti, Club Corian, un giro del mondo attraverso sette capanne, ognuna ideata da un designer o da uno stilista diverso, ma tutte accomunate dall' uso del Corian tra materiali e rivestimenti.

via Bergognone: allo spazio Base, Design Nomade, con le idee dei designer per architetture pensate per essere spostate.

via Savona 56: Moooi, un ricco allestimento su 1700 mq dedicato all’ospitalità e le foto di insetti giganti firmate Levon Biss per la nuova collezione del marchio olandese.

Info: www.tortonadesignweek.com.

Zona Centro

Il centro di Milano è la zona dove si trovano gli showroom più noti e bellissimi palazzi storici usati come location d’eccezione per mettere in mostra il design.

via Durini 3: Salvioni, un intero palazzo è stato trasformato in cinque appartamenti a tema.

via Durini 15: Porro, una bella installazione firmata da Lissoni.

via Durini 24: Lo storico brand del tessile Bonotto crea un nuovo percorso verde con Miniwiz, leader nella tecnologia del riciclaggio post-consumer

corso Venezia 51: palazzo Bovara, allestimenti di Elle Decor.

corso Venezia 20: palazzo Crespi, collezioni di Swarovski.

corso Venezia 4: palazzo Serbelloni, installazione di Caesarstone;

via Vivaio 7: Istituto dei Ciechi, con gli incredibili lampadari di Wonderglass.

via Festa del Perdono: cortile dell'Università Statale, dove la rivista di design Interni invita designer da tutto il mondo a inventarsi un modo per interagire con gli spazi dell'Università.

Via Manzoni 42: Teatro e Galleria Manzoni, il designer inglese Tom Dixon, porta il suo format espositivo per presentare le novità 2017, ma anche alcune riedizioni di pezzi storici e la tanto chiacchierata collaborazione con IKEA che vedrà la luce nel 2018.

 

Zona Brera

Progettare è un gioco, giocare un progetto. Questo il tema per il 2017 di questa zona. La notte bianca del quartiere è prevista per venerdì 7 aprile.

via Palermo 1: un intero palazzo dove ad ogni piano c'è qualcosa da visitare.

via Palermo 10: alla Pelota creazioni di Hermès.

via Solferino 14: Casa Facile Design Lab, un calendario fitto di eventi, workshop e incontri.
 
via Solferino 19: alla sede dell'Ordine degli architetti c'è una mostra dedicata ad Aldo Rossi.

via Brera 13-15: Palazzo Cusani, l'evento White in the city, progetto di Oikos, racconta il bianco in tutte le sue forme.

via Brera 28: evento Panasonic curato dagli studenti dell'Accademia.

via San Carpoforo 9: installazione Fritz Hotel un immaginario hotel di Miami in stile liberty.

Piazza Paolo VI 6: Chiostri San Simpliciano, 18 tra i migliori designer e artigiani danesi espongono (ceramica, arredo, moda, grafica) nella suggestiva location.

Non dimenticare di affacciarsi anche alla Pinacoteca di Brera e all'ex chiesa di San Carpoforo.

Info: www.breradesigndistrict.it.

5 Vie

via Santa Marta 21: Studio Nerino e il laboratorio Paravicini, che crea piatti decorati a mano.

via Gorani/via Brisa: Foyer Gorani, piazza con torre medievale e un nuovo edificio che vede esposti i progetti di vari designer.

via Santa Marta 18: il cortile fascinoso della Siam.

via Luini 12: il giardino di Santa Valeria, dove AlmaRes mette in mostra materiali recuperati che acquistano nuove identità.

via Matteo Bandello 14/16: spazio di Rossana Orlandi, installazione di NLXL, è un divertente caleodoscopio nel quale potrete entrare e farvi un selfie che darà modo di partecipare al concorso e vincere metri e metri di rivestimenti per le vostre pareti.

via Meravigli 7: da vedere il bellissimo Palazzo Turati, con design, arte, moda olandese, comprese le mitiche sedie Thonet.

corso Magenta 24: Palazzo Litta, con il cortile trasformato grazie ad un soffitto di blue jeans.

via De Amicis 19: studio di Martina Gamboni.

Info: 5vie.it.

 

Zona Porta Venezia

piazza Oberdan: The Essential Taste of Design, evento sviluppato in collaborazione con Matteo Ragni Studio.

piazza Oberdan: Albergo Diurno Venezia, Senso 80, un progetto espositivo a cura di Flavio Favelli

via Melzo 7: Jannelli&Volpi, l’azienda di carte da parati e rivestimenti murali presenterà Wallpaper Rhapsody, un percorso caleidoscopico di installazioni tridimensionali a cura dello studio Martinelli Venezia

viale Piave 27: Spotti, nuova collezione di arredi.

via Giorgio Jan 5: Casa Museo Boschi Di Stefano, mostra Gio Ponti/Roberto Sambonet.

via Morgagni 20: Centro Culturale Ceco, Mini Wonders, un’esposizione di sette creativi della Repubblica Ceca sul design per l’infanzia.

via Palestro 16: GAM-Galleria d’Arte Moderna, seconda edizione di Doppia Firma.

via Melzo 36, ang. Via Spallanzani: Brompton Junction Milano, presenta tre nuove biciclette in edizione limitata per il 2017.

via Paisiello 6: palazzina Liberty FuturDome, mostra collettiva Outer Space, a cura di Ginevra Bria con la direzione artistica di Atto Belloli Ardessi.

Come ogni anno, infatti, la manifestazione grazie al supporto di FAI-Fondo Ambiente Italiano, apre le porte di 16 bellissimi palazzi Art Déco della zona, dalla Biblioteca Venezia (ex Cinema Dumont) a Palazzo Castiglioni, dal Santuario del Sacro Cuore di Gesù all’hotel Sheraton Diana Majestic.

Info: portaveneziaindesign.com.

 

Fonte/foto: https://fuorisalone.it/2017/

 

Anna e Marco - CASE E INTERNI

Ti potrebbero anche interessare:

0 commenti