Rifare il look al tuo giardino: ecco tutti i migliori suggerimenti

  • sabato, luglio 14, 2018

Gli arredi da giardino per l’estate 2018

Dagli arredi, all’illuminazione alla pavimentazione: tutto quello che può esserti utile se vuoi dare un nuovo carattere al tuo spazio esterno

Quando si acquista casa, la scelta ricade soprattutto su quegli appartamenti nei quali è presente anche uno spazio esterno; avere un’area verde da poter sfruttare è l’ideale per organizzare delle cene in estate, per far giocare i bambini, o anche per darsi al giardinaggio e dare sfogo al nostro pollice verde.

L’area esterna è una parte importante della casa e come tale va trattata; ci sono tanti piccoli consigli che si possono seguire per dare a questo spazio una caratterizzazione unica e particolare, dettagli che possono renderla affascinante ed unica. Vediamone insieme qualcuno.


Gli arredi da giardino per l’estate 2018

E’ il comfort la tendenza dell’estate 2018: sarà probabilmente perché siamo davvero sempre tutti sotto pressione, ma l’angolo verde della casa viene percepito sempre di più come la zona perfetta per rilassarsi e rigenerarsi.

E’ per questo che molti complementi di arredo di design, gradevoli alla vista, ma sicuramente dalle forme non ergonomiche, vengono preferiti e sostituiti da complementi d’arredo in cui la bellezza si sposa con la comodità: lettini con schienali movibili e sedute più basse e morbide, sono all’ordine del giorno.

Sempre più richieste sono anche le amache da giardino, che solo a guardarle già ci si sente immersi in un’oasi di pace.
Nell’ottica di rendere il giardino uno spazio da vivere, anche insieme ad amici e famiglia, immancabili sono tavolini bassi, divani preferibilmente a tre posti e poltroncine assolutamente comode.

Semplicità e tonalità pastello sono le tendenze per questo 2018, una svolta rispetto ai colori forti ed accesi proposti negli ultimi anni.
Bianco, panna, beige, color corda, grigio, marrone, legno sono i colori maggiormente in voga.

Se hai paura di rendere il tutto monotono, sbagli! Noi italiani siamo pur sempre i maghi del design e quindi ai dettagli sono affidati gli accenti di colore: su cuscini, lampade, tavoli e puff puoi sicuramente sbizzarrirti!
Tra i materiali, una novità da tenere assolutamente presente: l’alluminio verniciato farà sicuramente parlare di sé (e se sei pratico del fai da te puoi anche verniciarlo da solo).    

Gli arredi da giardino per l’estate 2018

Illuminazione per esterni, le novità più importanti

Scegliere il LED è la soluzione migliore sicuramente in quanto a risparmio: viene stimata una spesa minore del 90% rispetto alle altre tipologie di luci.
Ma la cosa più importante è studiare bene la tipologia di aree da illuminare ed i percorsi che hanno necessità di avere una luce, per poter trovare le soluzioni non solo migliori, ma più adatte.

Se parliamo di segna scale, segna passi e luci di sicurezza, allora i LED integrati nei nuovi apparati ad energia solare ricaricabile, sono il top. In pratica, durante il giorno l’energia solare accumulata dal pannello viene trattenuta dalla batteria e poi liberata quando cala la luce naturale e veicolata verso il sensore che comanda l’accensione delle luci a LED.

Per quanto riguarda invece le lampade da esterno a sospensione, le maggiori novità riguardano i disegni e le texture del plafone che protegge la lampada che diventa un vero e proprio elemento di arredo.

Materiali sempre più resistenti e un’integrazione di tecnologia efficace e semplice sono invece le nuove chiavi di sviluppo per applique, faretti e luci da incasso.

lastre in pietra di recupero per pavimenti esterni e soprattutto la pietra di Luserna

Pavimentazione esterna: pietra da giardino, quale scegliere

Un aspetto sicuramente da curare è la pavimentazione. Oltre all'area verde, bisogna essere certi di dove si mettono i piedi e che la pavimentazione si sappia adattare al resto dell’arredamento e, anzi, magari renderlo ancora più particolare.

Tra le nuove tendenze troviamo le lastre in pietra di recupero per pavimenti esterni e soprattutto la pietra di Luserna, esteticamente gradevoli e anche facili da reperire. Il sito di Domus Materiali è un esempio assolutamente calzante in questo senso, in quanto permette di visionare una ricca selezione di pietre da giardino di recupero a prezzi vantaggiosi (tramite un veloce contatto telefonico si avrà la possibilità di ordinare ed effettuare il ritiro direttamente presso la loro rivendita di Piacenza in località Tavernago).

Bordure di aiuole e cortili, segnapassi, gradini per esterno in pietra di recupero riescono a dare un senso di naturalezza al tuo giardino e sono anche abbastanza facili da posare: a secco, solamente con la sabbia, per permettere all’acqua di drenare ed evitare così la formazione di fastidiose pozze quando piove o si annaffia.

Le lastre in pietra antica, soprattutto pietra di Luserna, sono una soluzione molto gradevole all’impatto visivo, elementi molto eleganti ma anche resistenti alle intemperie ed all’usura.


Anna e Marco CASE E INTERNI

Ti potrebbero anche interessare:

0 commenti