[uso del colore] Rosa

  • sabato, ottobre 05, 2013

case e interni - colore rosa (5)

Proseguiamo con la rubrica sull'uso del colore, parlando oggi del rosa. [fonte immagine d'apertura qui]

Il rosa è un colore molto controverso: chi lo sceglie lo ama alla follia, chi lo rifiuta non lo sopporta alla vista. E anche chi lo ama, spesso ha paura di usarlo nell'arredamento. Eppure è un colore che per la psicologia esprime dolcezza, comprensione, delicatezza, tranquillità. La caratteristica principale del colore rosa è quella di alleggerire la mente allontanando i pensieri negativi, è un colore positivo, quindi.

Nei tempi antichi, il rosa è stato un colore con caratteristiche maschili, dal momento che è composto da rosso e bianco. In tutte le culture il rosso rappresenta la forza dell'uomo, per cui il rosa ne era un suo simbolo, con quel tocco di spiritualità tipici del bianco. Solo di recente il rosa è diventato il colore delle bimbe, così come l'azzurro per i maschietti.

Il rosa, nelle sue più svariate sfumature, è un colore molto versatile e adattabile a diversi ambienti della casa. Nell'interior design, non deve essere destinato solo alle bambine e non deve suggerire solo spazi retrò con nastrini e merletti. Negli ultimi anni infatti è diventato molto in voga anche per arredi moderni ed essenziali, perchè è allegro, avvolgente, sofisticato e anche sexy.

Chi sceglie le tonalità più accese di rosa, ha sicuramente una personalità originale. Va tenuto conto, però, che se troppo vivace, perde il potere “rilassante”. Analizzate dunque la funzione della stanza e fate attenzione quindi all'uso del fucsia in camera da letto, che potrebbe rendere un po’ inquieti, ma niente paura, basta saperlo dosare, magari dipingendo di questa nuance una sola parete.

Il rosa acceso, invece è sicuramente adatto alla craft room o allo studio, ma anche all’ingresso: indicherà subito a chi entra nella casa la vostra personalità, la vostra capacità di osare ed essere creative.

Combinate il rosa con il bianco per un look fresco, ma allo stesso tempo sofisticato, soprattutto se il rosa viene scelto nei toni pastello. Rosa e grigio per un look più intrigante e glamour, insieme all’acciaio per smorzare l’aspetto hi-tech.

Il rosa accostato al nero può essere usato per dare più contrasto e personalità con un look decisamente più audace. Sicuramente il rosa sia chiaro che scuro, si sposa bene con le tonalità del legno chiaro e sbiancato, ma anche al marrone cioccolato.

Il rosa si può abbinare molto bene anche con il verde (salvia, menta…) per creare un ambiente fresco e rilassante, che ricorda i fiori primaverili.

Ma se volete un po’ di brio e qualcosa di più originale, scegliete di accostare il rosa al corallo, che come tutte le tonalità arancio, dona vitalità ed energia.

Niente pareti? Allora la vostra scelta può cadere sugli oggetti: vasi, cuscini, accessori oppure su pezzi più voluminosi come il divano o il frigorifero (l'ormai onnipresente Smeg, della foto qui sotto). Perchè anche un solo elemento rosa può rompere la monotonia di una stanza bianca o grigia.

Qui di seguito troverete diverse  idee e spunti per arrivare alla tonalità giusta per voi.

 

case e interni - colore rosa (8)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (14)

fonte qui

case e interni - colore rosa (9)

fonte qui

case e interni - colore rosa (12)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (15)

fonte qui

 

case e interni - colore rosa (3)

fonte qui

case e interni - colore rosa (1)

fonte qui

case e interni - colore rosa (11)

fonte qui

case e interni - colore rosa (6)

fonte qui

case e interni - colore rosa (7)

fonte qui

case e interni - colore rosa (10)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (9)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (8)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (12)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (13)

fonte qui

 

case e interni-colore-rosa (11)

fonte qui

Ti potrebbero anche interessare:

1 commenti

  1. L'ho scelto per la camera...in casa mia ogni stanza ha un colore di fondo diverso e il resto è bianco....

    RispondiElimina