[uso del colore] Arancione

  • sabato, luglio 13, 2013

case e interni - colore arancione (0)

Per la rubrica uso del colore oggi parliamo dell'arancione.

L'arancione è divertimento, gioia e giocosità. Questo colore incoraggia l'interazione sociale di tipo colloquiale ed è anche il colore che stimola l'appetito. Rappresenta il comfort fisico, perchè esprime sensazione di positività ed energia. [fonte immagine d'apertura qui]

Come possiamo far emergere le caratteristiche positive dell'arancio nell'interior design?

Probabilmente la prima cosa da ricordare è che le tonalità accese, come il mandarino non sono per tutti, non è un colore rilassante ed è probabilmente meglio evitare di usarlo in ambienti in cui si desidera riposare.

Tuttavia, l'arancio brillante è un colore che può essere utile se invece avete bisogno di stimoli, energia o motivazioni, ad esempio in uno studio, in una camera adibita ad attività ludiche, in un soggiorno per intrattenere gli ospiti, nell’angolo pranzo o in cucina.

E' quindi importante essere a conoscenza della percentuale di saturazione che si utilizza, per trovare un tono che si adatta meglio alla vostra personalità. Dopo tutto, si deve convivere con il colore, quindi è giusto scegliere la tonalità giusta.

L'arancione esprime tanta energia e vitalità, per cui, come per il rosso, per coloro che temono un effetto shock può essere usato a piccole dosi: provate ad inserire qualche esplosione di colore nei complementi di arredo, che si possono facilmente cambiare o spostare.

 

Puoi abbinarlo così

Vediamo ora quali altri colori funzionano particolarmente bene in combinazione con l'arancio.

Se vi piace un look vintage, provate ad abbinare l’arancione con il marrone, anche quello del legno scuro.

Se avete uno sguardo più contemporaneo pensate ad inserire accenti arancioni su ambienti bianchi.

Per smorzare un po' la vivacità del colore arancio, negli ultimi anni si tende ad abbinare spesso al grigio in tutte le sue sfumature fredde, anche scure.

Con un verde menta l’atmosfera si accende di luminosità, soprattutto in abbinamento al tono corallo, di gran tendenza. Il contrasto caldo-freddo viene valorizzato al massimo da inserti su muri, dettagli su mobili, porte ecc.

Per un aspetto fresco e solare si può abbinare il giallo, utilizzando uno sfondo bianco o neutro.

Il blu è il colore complementare dell'arancione: l'azzurro accentuerà quindi l'arancio e viceversa. Ecco perchè tocchi di turchese stanno particolarmente bene abbinati a tutti i toni di arancione.

Mentre per un look originale accostate senza dubbio il viola o il fucsia, anche solo per qualche dettaglio.

Naturalmente per un colore così carico come l’arancione, le sfumature tenui contano moltissimo. Proverete una sensazione molto diversa quando osserverete il color mandarino rispetto ad una tonalità più morbida e tenue come il pesca, il salmone, l'albicocca e tra queste ci mettiamo anche il rame: una dose di rosa nel colore arancione darà subito una tonalità adatta ad un look più romantico e country-chic.

 

case e interni - colore arancione (6)

fonte qui

arredamento-case-interni-colore-pesca-2

fonte qui

case e interni - colore arancione (2)

fonte qui

arredamento-case-interni-colore-corallo-1

fonte qui

case e interni - colore arancione (7)

fonte qui

case e interni - colore arancione (14)

fonte qui

arredamento-case-interni-colore-arancione-3

fonte qui

arredamento-case-interni-colore-pesca-3

fonte qui

case e interni - colore arancione (10)

fonte qui

case e interni - colore arancione (13)

fonte qui

arredamento-case-interni-colore-pesca-1

fonte qui

Ti potrebbero anche interessare:

2 commenti

  1. Ciao,
    mi piace molto l'arancione sopratutto se accostato al viola, ma penso che vedermelo a grandi dosi in casa mi renderebbe agitata. Forse opterei per delle tonalità più tenui.
    Buona serata,
    Marina

    RispondiElimina
  2. Ciao Marina, grazie per la tua osservazione. Infatti l'arancione è un colore che va attentamente dosato, secondo la propria personalità

    RispondiElimina